Vai al contenuto

Quanto lontano può arrivare una barca RC?

Le barche telecomandate (RC) sono un modo divertente per lavorare e giocare in acqua senza le spese e i requisiti di una barca a grandezza naturale. Con il segnale e l'ambiente giusti, puoi portare queste barche ovunque, inclusa la pesca, a condizione che non le porti fuori dalla loro portata.

Quindi, quanto lontano può arrivare una barca RC? La distanza che una barca telecomandata può percorrere dipende da molti fattori. Alcuni di questi fattori influenzano la gamma più di altri. In genere, puoi portare una barca RC fin dove vuoi, a condizione che tu possa vederla e che la batteria sia sufficientemente carica. 

In pratica, la maggior parte delle persone non dovrà preoccuparsi della distanza che la propria barca RC può percorrere. La maggior parte dei luoghi adatti alla nautica RC sono fortemente regolamentati, quindi la portata massima potrebbe non avvicinarsi a ciò che la tua imbarcazione è veramente in grado di fare.

Per vedere le barche RC più popolari basta clicca qui.

Barca telecomandata per barche RC, barche radiocomandate da 2.4 Ghz per adulti e bambini con velocità di oltre 20 miglia orarie, barche telecomandate per piscine e laghi, barche radiocomandate da corsa per ragazzi e ragazze

Di tutti i veicoli RC che puoi acquistare, le barche RC sono di gran lunga i più ragionevoli. Questo modello può superare i 20 MPH, viene fornito con le batterie necessarie e il telecomando.

Tutto questo è incluso senza spendere troppo!

Quali fattori determinano quanto lontano può arrivare una barca RC?

Non esiste un hobby come l'hobby RC. Puoi scegliere quanto eccitante o sereno sarà il tuo hobby. Puoi accelerare lungo un fiume con un motoscafo telecomandato, oppure puoi galleggiare dolcemente con una barca a vela elettronica. La scelta è tua, compreso quello che fai con queste mini barche.

Le persone usano le barche RC sia per piacere che per affari. Mentre la maggior parte delle persone pensa alle piccole barche a vela quando immagina le barche RC, le barche RC possono diventare piuttosto grandi. Puoi anche prenderne alcuni abbastanza grandi da catturare e pescare pesci fino a 2 libbre o più. Il telecomando ti consente di controllare e testare la linea di pesca alla traina.

Indipendentemente da cosa fai con la tua barca RC, potresti chiederti quanta autonomia hanno. La portata di una barca ti dice la distanza massima da te o, più specificamente, dal tuo trasmettitore, puoi spostare la barca.

Intervallo massimo

Questa definizione rende la portata massima del segnale come una portata naturale per la tua barca, ma il sistema radio è raramente il collo di bottiglia. Per la maggior parte delle barche, la linea di vista è il problema di gran lunga più importante. Senza ostacoli, la maggior parte delle barche RC può raggiungere l'orizzonte prima di perdere il segnale.

Tuttavia, la maggior parte dei diportisti RC ha un raggio di circa 2.5 miglia (circa 4 chilometri) a causa di vari ostacoli alla vista, come grandi rocce, barche di dimensioni standard, isole e ponti. Fondamentalmente, quanto lontano puoi vedere è quanto lontano può arrivare la tua barca RC in un singolo viaggio.

Ciò non significa che la tua barca RC non possa andare oltre. Se costruita per questo, una barca RC può raggiungere migliaia di miglia senza problemi. La distanza più grande riportata percorsa da una barca RC a comando manuale è stata di 121.589 km (195.678 miglia) presa da un modello in scala 1:32 di un cacciatorpediniere britannico.

Mentre 121,000 miglia sembrano impressionanti, è stato fatto in un giorno su una rotta controllata durante un festival in barca. Tuttavia, utilizzando i satelliti, l'energia solare e un po' di automazione, è possibile attrezzare una barca RC per attraversare un intero oceano, secondo Crea Zine. Una piccola barca ha impiegato 3 settimane per viaggiare tra la California e le Hawaii, una distanza di circa 2,413 miglia. Ora sta facendo il viaggio in Nuova Zelanda, un viaggio di 4,400 miglia in mare aperto

Durata e autonomia della batteria

La batteria è un altro fattore importante che determina la portata massima della tua barca RC. Il sistema radio e i comandi funzionano solo se sono alimentati. Pertanto, la tua barca può arrivare solo fino a quando ha ancora la durata della batteria.

Le barche RC funzionano con batterie Ni-Mh o agli ioni di litio. Le batterie Ni-Mh sono meno costose ma non mantengono molta carica. Sebbene siano durevoli e abbiano un buon rapporto peso/potenza, devi fare attenzione a non sovraccaricarli. Dovresti usarli solo su modelli più vecchi.

Le batterie agli ioni di litio sono leggere e abbastanza potenti da darti velocità elevate, ma sono più costose. Possono anche esplodere se sovraccaricati, ma la maggior parte delle apparecchiature di ricarica è progettata per ridurre al minimo il rischio. Le batterie agli ioni di litio sono le batterie preferite per gli ultimi modelli sul mercato.

Indipendentemente dal tipo di batteria, la tua barca può navigare solo se la sua batteria è ancora carica, creando un'importante limitazione di potenza sull'autonomia. Puoi raggiungere una distanza maggiore con velocità più elevate, ma anche scaricare la batteria più velocemente. Per questo motivo, potresti avere solo da 8 a 29 minuti per utilizzare la tua barca a seconda del modello e del tipo di batteria di cui è dotata. 

Quindi, vuoi una barca con un tempo di funzionamento ragionevole e una batteria a ricarica rapida.

Gas vs elettrico: quale ti dà più autonomia?

Mentre la maggior parte delle barche RC sono elettriche, sul mercato ne troverai alcune a gas. Le barche a gas possono andare più veloci e più lontano di quelle elettriche, ma sono anche difficili da mantenere. Devi anche trovare una posizione che li consenta. Le barche a gas tendono a diventare abbastanza rumorose da violare la maggior parte delle restrizioni sul suono.

Motori a Benzina

In genere, hai bisogno di un motore a gas per ottenere la massima distanza dalla tua barca. Le barche a gas RC richiederanno molta manutenzione aggiuntiva, specialmente quando la riponi per la stagione, ma puoi andare molto più lontano con una barca a gas o nitro che con una alimentata a batteria. Devi ancora alimentare il sistema radio con l'elettricità, ma la maggior parte dei sistemi a gas caricherà la batteria come fanno nelle normali barche a grandezza naturale.

Inoltre, con un motore a gas, devi solo riempire il serbatoio per mantenerlo in funzione e puoi farlo mentre sei in movimento. Per ricaricare una barca elettrica, potrebbe essere necessario tenerla fuori dall'acqua per ore fino a quando la batteria non torna alla carica completa.

Tuttavia, i motori a gas diventano disordinati. Perdono olio ovunque, specialmente all'avvio. Per questo motivo, potresti non volerli avviare sulla tua vera barca. Quindi, vorrai iniziare per la barca RC a gas sulla riva, che sprecherà il gas. Otterrai la velocità e la distanza, ma potrebbe non piacerti come le ottieni. 

Motori elettrici

I motori elettrici funzionano bene. Puoi avviarli e fermarli ovunque, anche su una barca. Certo, non otterrai le stesse velocità di una barca a gas, ma puoi anche riempire una barca elettrica con molte batterie. Devi compensare il peso delle batterie, ma questo significa solo andare leggermente più lentamente.

Fortunatamente, puoi ottenere il massimo da un motore elettrico utilizzando un dispositivo di controllo elettronico della velocità (ESC). I dispositivi ESC ti offrono una gamma infinita di velocità, consentendoti di limitare l'utilizzo della batteria per raggiungere distanze maggiori e una maggiore durata della batteria.

Poiché sia ​​le barche RC a gas che quelle elettriche hanno i loro pro e contro, dovresti scegliere il sistema che sei meglio attrezzato per gestire. Se non ti dispiace il disordine o il trasporto di carburante extra, vai con una barca RC a gas. Otterrai le distanze che desideri senza sforzi aggiuntivi.

Altrimenti, vai con una barca elettrica e affronta le velocità più basse.

Se nessuno dei due stili funziona per te, puoi sempre ottenere una barca a vela RC. Le barche a vela non hanno nulla che richieda energia tranne il sistema di trasmissione per controllare la barca. Fintanto che stai bene andando solo in base alla velocità con cui ti porteranno i venti, queste barche potrebbero anche farti ottenere le distanze che desideri.

Scegli lo scafo giusto

Indipendentemente dal motore, la velocità della tua barca RC deriva in gran parte dalla forma del suo scafo. Lo scafo è l'ultimo componente importante che determina la velocità e la portata di una barca RC. Tuttavia, la tua scelta dello scafo dipende dalle condizioni dell'acqua e dalla tua esperienza.

Gli scafi delle barche RC sono vari come i veri scafi delle barche. Pertanto, la metodologia per scegliere lo scafo della barca RC giusta è la stessa della tua barca principale. Vuoi qualcosa in grado di gestire l'acqua che la tua barca RC dovrà affrontare.

Ecco i quattro scafi di barche RC più comuni:

  • Idrovolanti - Gli idrovolanti offrono le velocità più elevate, ma funzionano davvero solo su una superficie di acqua piatta.
  • Monoplani - I monoplani chiamati anche "scafi a V" ti danno solo velocità medie, ma possono gestire acque agitate.
  • Catamarani – I catamarani sono abbastanza veloci e agili da gestire anche l'acqua più increspata, ma sono abbastanza leggeri da poterli spazzare via da qualsiasi vento.
  • Scafi a tunnel – Sebbene gli scafi a tunnel siano i più facili da mantenere, offrono anche il potenziale di velocità più lento e sono più adatti per acque poco profonde.

La regolamentazione locale può limitare l'intervallo

Mentre una barca RC può percorrere qualsiasi distanza teorica, la maggior parte dei comuni limita la portata legale in cui è possibile utilizzare le mini-barche. Le leggi sull'intervallo variano da regione a regione. Quindi, è necessario verificare con l'agenzia di regolamentazione locale per ottenere il limite di portata per la propria area.

Alcuni regolamenti limitano la potenza del sistema radio. Altri determinano la distanza fisica che puoi percorrere. Altri ancora fanno entrambe le cose. Sapere quanto lontano puoi essere lontano dalla tua barca secondo la legge è una cosa importante da considerare prima di entrare in acqua. 

Se la tua città o stato locale richiede una certa certificazione per superare una certa distanza, rimani al di sotto di tale importo o ottieni la certificazione. È sempre meglio seguire le leggi che farsi portare via la barca per averle infrante. 

Testare la portata della tua barca RC

Sebbene la maggior parte delle barche RC siano abbastanza resistenti da raggiungere qualsiasi distanza, sono comunque limitate dal segnale del trasmettitore.

Se si perde il segnale operativo, all'imbarcazione può succedere di tutto. Potrebbe semplicemente fermarsi, il che sarebbe la cosa migliore che potrebbe accadere. Nel peggiore dei casi, la barca potrebbe continuare la sua ultima istruzione fino a un incidente catastrofico. Sebbene la maggior parte delle barche non si schianti, a nessuno piace inviare una barca di recupero per prendere la propria barca RC che è andata fuori portata. 

Fortunatamente, puoi controllare la portata massima di funzionamento della tua barca con pochi semplici passaggi. È possibile eseguire questi passaggi in qualsiasi momento per controllare le batterie e lo stato delle apparecchiature di bordo.

Rendi la tua barca RC idonea alla navigazione

Potresti pensare che questo passaggio sia ovvio, ma le persone hanno perso le loro barche per meno. Prima di mettere la tua barca in acqua, vuoi assicurarti che tutto sia in condizioni di lavoro.

Alcuni dei sistemi importanti da controllare includono:

  • Posizionamento dell'antenna nel tubo dell'antenna
  • Ricarica di tutte le batterie
  • Riempire il serbatoio del gas se presente
  • Metti batterie nuove e nuove nel trasmettitore

Si prega di notare che si desidera installare anche eventuali rivestimenti interni o tettoie. Si desidera replicare le condizioni di funzionamento effettive.

Accendi il trasmettitore e la barca

Prima di poter condurre il test, devi accendere l'alimentazione a tutto. Vuoi farlo con attenzione. L'elica della tua barca può iniziare a girare se c'è un problema con il segnale radio o se c'è un problema con il controller.

Prepara il tuo trasmettitore per il test

Vuoi mettere il tuo trasmettitore nella sua modalità di controllo della portata, se ne ha uno. La maggior parte delle radio a 2.4 Ghz ha una modalità di test integrata e si desidera che il trasmettitore sia in questa impostazione per il test.

Se tale modalità non esiste, come nel caso dei modelli a frequenza più bassa, si desidera impostare il dispositivo in una "modalità di controllo della gamma pseudo". Lo fai non estendendo l'antenna.

Effettuare un controllo della portata a terra

Con tutto pronto, è il momento di condurre il test vero e proprio. Avrai bisogno di qualcuno che ti aiuti in questo, come un amico o un familiare, ma il test è semplice. Il tuo partner allontana la barca da te mentre si ferma e prova lungo il percorso. 

Ogni 10 o 15 piedi, il tuo partner dovrebbe fermarsi e rimanere fermo mentre scorri i controlli. Se tutto funziona, il tuo amico dovrebbe segnalare la notizia e poi continuare a camminare per altri 10-15 piedi. 

Se i controlli falliscono, dovresti controllare se gli ingranaggi sono montati e instradati correttamente. Se tutto sembra a posto, hai trovato la gamma superiore in cui la tua barca può ricevere un segnale. 

Condurre un test della portata dell'acqua

Ora che hai una stima per l'intervallo, devi controllarlo sull'acqua prima di fare qualsiasi cosa con esso. Vuoi fare questo test su una zona d'acqua calma e limpida ed eseguire diversi test superati. Si desidera che l'antenna sia completamente estesa e il trasmettitore in modalità operativa completa.

Per questo test, vedi solo dove la barca smette di rispondere al tuo comando. Ti consigliamo di fare il test lungo una battigia in modo da poter recuperare la barca senza entrare in acqua da solo.

Dopo aver testato la tua barca, avrai una buona comprensione di quanto lontano puoi realisticamente andare e puoi semplicemente lasciarla andare a tutto gas. Se mantieni la tua barca entro la portata del segnale, non dovrai mai nuotare per trovare una barca morta. Invece, rimarrai sempre in controllo di dove va.

Devi comunque preoccuparti degli ostacoli, ma puoi assicurarti di non avere perdite di segnale o interferenze durante il controllo della tua barca.

Estendere la portata di una barca RC

Per la maggior parte delle barche RC, la gamma fuori dagli schemi è fissa. I sistemi radio progettati per una frequenza specifica avranno una gamma di segnali specifica. Pertanto, se si desidera estendere la portata della propria imbarcazione, è necessario sostituire il ricevitore radio interno e il trasmettitore.

Utilizzare una frequenza del segnale più alta

Ti consigliamo di inserire un sistema radio con una frequenza più alta. L'alta frequenza ti darà la potenza per mandare la tua barca più lontano.

Tuttavia, non vuoi mai aggiungere o rimuovere pezzi dell'antenna. L'acqua è un buon assorbitore di segnali radio. Pertanto, la modifica del tuo attuale sistema radio ridurrà effettivamente la portata.

Controlla la batteria

Se non puoi sostituire la radio, o se stai già utilizzando il miglior sistema sul mercato, puoi solo estendere la portata della tua barca assicurandoti che sia completamente funzionante. La batteria fornisce la potenza per regolare la velocità dell'elica e potresti ottenere una distanza maggiore se riesci a rendere la barca più veloce.

Pulisci la barca

Come qualsiasi cosa sull'acqua, tutte le barche RC raccolgono polvere, piccole creature marine e spazzatura sui loro scafi. Pulindo lo scafo, puoi ridurre la resistenza, aumentando la velocità e la portata della barca. Dovresti fare questa pulizia regolarmente come parte della tua regolare manutenzione.

Riparare qualsiasi parte danneggiata

Le parti danneggiate possono causare resistenza e ridurre la velocità massima dell'imbarcazione. Poiché hai bisogno di quella velocità per raggiungere grandi distanze, devi assicurarti che tutto sia in ordine prima di mettere la tua barca in acqua.

Usa l'automazione

La maggior parte delle barche RC sono abbastanza resistenti da navigare per ore senza problemi. Il loro unico grande inconveniente è il segnale radio. Se si desidera estendere la portata dell'imbarcazione oltre la normale distanza di visualizzazione, è necessario aggiungere un po' di automazione ai suoi controlli.

Puoi automatizzare l'intera barca, se lo desideri. Puoi fare in modo che un computer di bordo guidi la barca se perde il contatto con il trasmettitore. Puoi costruire questo computer da solo o acquistarne uno preassemblato. In entrambi i casi. come usi il sistema dipende da te.

Usa un sistema satellitare

Un'altra opzione per la navigazione RC a lunga distanza è quella di utilizzare un sistema radio satellitare. Questi sistemi ti consentono di controllare la tua barca RC con il tuo telefono tramite un satellite in orbita sopra. Anche se avrai una certa latenza, i satelliti sono l'unico modo per mantenere il controllo manuale della tua barca quando è fuori dalla portata del segnale dalla riva.  

Vuoi vedere un test di autonomia di una barca RC economica ($ 40)? Guarda questo video qui sotto

" frameborder="0" allow="accelerometro; mezzi crittografati; giroscopio; picture-in-picture" allowfullscreen title="nFdYEbQLvpE" loading="lazy" src="//www.youtube-nocookie.com/embed/nFdYEbQLvpE?feature=oembed&controls=1&autoplay=1&enablejsapi=1&rel=1" >